Contattaci per ricevere info :

In che modo MIND Research Institute utilizza strumenti di collaborazione come Webex per il lavoro ibrido

Con la riapertura di scuole e uffici, potresti sentire di più sull’apprendimento ibrido e sul lavoro ibrido. Studenti e dipendenti stanno entrando in una nuova era con maggiore flessibilità per fare alcune delle loro lezioni o lavorare da remoto, mentre a volte vanno fisicamente a scuola o in ufficio.


Navigare nel mondo del lavoro ibrido non è diverso per le organizzazioni non profit che si adattano a un nuovo modo di fare affari. Di recente ci siamo messi in contatto con uno dei nostri beneficiari senza scopo di lucro, MIND Research Institute, per saperne di più su come stanno utilizzando la tecnologia Cisco per abbracciare il lavoro ibrido.
MIND Research ha sviluppato ST Math, un pluripremiato programma di insegnamento visivo con sede negli Stati Uniti. Con l’apprendimento visivo, non ci sono barriere linguistiche, quindi il programma è accessibile a tutti gli studenti, indipendentemente dal livello di abilità o dal background linguistico.
Le persone dietro MIND Research non sono solo appassionate di aiutare gli studenti a imparare la matematica, ma anche di creare un ambiente di lavoro in cui tutti si sentano inclusi. Cisco ha concesso loro più prodotti nel corso degli anni, inclusi strumenti di collaborazione Cisco come Webex , Webex DX80s e Webex Room Series , che sono sempre più importanti man mano che avanzano nel panorama ibrido.


Strumenti di collaborazione = una transizione più fluida
MIND Research , con sede a Irvine, California, ha 180 dipendenti a tempo pieno e poco più di 200 dipendenti se si includono i part-time. I dipendenti si trovano negli Stati Uniti, dalla California al Texas, dall’Ohio al Massachusetts. MIND Research utilizza con successo gli strumenti di collaborazione da molti anni e tutti i dipendenti dispongono di account Webex.
“Come CEO, mi aspettavo di lavorare quasi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 durante una crisi come l’inizio della pandemia di COVID-19, ma il mio sforzo è stato eguagliato e superato in tutta l’organizzazione in modi che non avrei mai potuto immaginare e che non avrei mai chiesto”, ha affermato Brett Woudenberg, CEO di MIND Research. “Guardarlo accadere mentre l’intera squadra si allontanava da casa è stato fantastico. I nostri amici di Cisco hanno supportato MIND Research con hardware e software di videoconferenza straordinari per anni. Hanno reso la nostra transizione iniziale senza soluzione di continuità e continuano a sostenere il nostro ambiente di lavoro ibrido”.

Quasi tutti i colleghi di MIND Research stanno ancora lavorando in modalità ibrida in questo momento, con circa 120 colleghi che lavorano regolarmente da remoto. Brittney Braganza, responsabile delle risorse umane presso MIND Research, ha condiviso: “Più della metà del nostro personale era remoto prima del COVID-19. Stavamo già utilizzando Webex per molte delle nostre riunioni, quindi è stato davvero facile per noi iniziare a lavorare come al solito.” MIND Research utilizza Webex come strumento interno per condurre corsi di formazione, aggiornamenti aziendali, interviste virtuali, sessioni di breakout per il benessere. Usano anche Webex come strumento esterno per incontrare persone al di fuori dell’organizzazione, come le scuole che servono o i fornitori.


              Incontro di ricerca MIND a livello di organizzazione su Webex.


Sebbene non potessero incontrarsi faccia a faccia durante la pandemia, Brittney ha notato che erano ancora in grado di connettersi personalmente tramite Webex, “Tutti sono diventati un po’ più consapevoli di fare il check-in l’uno con l’altro. Anche se la maggior parte delle persone era lontana, a loro piaceva poter vedere la faccia dell’altro in video: questo può fare una tale differenza”.
Anche i dipendenti più estroversi hanno trovato la transizione più gestibile con l’aiuto di strumenti di collaborazione. Kelsey Skaggs, responsabile delle comunicazioni presso MIND Research, ha dichiarato: “Sono diventato un dipendente remoto dopo aver lavorato nel nostro ufficio di Irvine per due anni. Essendo una persona socievole, ero davvero nervoso all’idea di lavorare da casa. Tuttavia, la transizione è sembrata abbastanza fluida, in gran parte grazie al dono in natura di Cisco di un DX80. Questo strumento rende così facile rimanere in contatto con i colleghi. Mi piace come migliora la comunicazione remota permettendoci di vedere le espressioni facciali, i gesti delle mani e altri movimenti. Fa davvero la differenza! Il DX80 è stata una soluzione perfetta a tutte le paure che avevo sull’essere un dipendente remoto felice e produttivo.”
In questo periodo di pandemia dove tutto si è fermato al MIND Research tutti i dipendenti sono rimasti in contatto attraverso le riunioni mensili “MIND Update”, che conducono tramite Webex. Calli ha condiviso: “È una bella opportunità per l’intera organizzazione di vedersi, di essere in contatto e di avere l’opportunità ogni singolo mese di ascoltare le grandi notizie da tutti i reparti”.


Brittney ha notato che è utile:

  • Registrare gli incontri, così nessuno perde gli aggiornamenti essenziali.
  • Le videoconferenze portano anche un tocco divertente all’incontro, nel quale ognuno mette la sua personalità.

MIND Research utilizza Webex anche per facilitare i workshop sul benessere con esperti esterni una volta al mese. Queste sessioni hanno trattato argomenti come il benessere finanziario, fisico e mentale. “Abbiamo fatto corsi di cucina, abbiamo fatto yoga. . A volte è difficile trovare il tempo, quindi basta creare un’opportunità una volta al mese per prendersi una pausa, tutti sono super grati per questo”, ha condiviso Brittney

  • È davvero facile perché tutti possono unirsi e ascoltare
  •  A volte è difficile trovare il tempo, quindi basta creare un’opportunità una volta al mese per prendersi una pausa, tutti sono super grati per questo.
  • Le riunioni mensili condotte tramite Webex fanno si che le persone abbiano equità e inclusione.
9 Luglio 2022
© Epeople - P. IVA 03559190925 - Credits